massacro voliniaAttenzione – foto sconsigliate a persone impressionabili

Queste sono le testimonianze documentate da foto e disegni di testimonianze, dei massacri effettuati dalle milizie nazionaliste radicali ucraine di Stepan Bandera, in cooperazione con le SS, nell’Ucraina occupata dai nazisti.
Le vittime erano, ieri come oggi, le popolazioni russofone dell’est e persino la minoranza polacca in Volinia.

Il governo di Kiev, sostenuto da Unione Europea e Stati Uniti, si avvale oggi della “cooperazione” di queste bande naziste, che commettono atrocità oggi come allora.
E’ una guerra, si muore. Possiamo fare gli “equilibrati” e dire che i miliziani filorussi sparano anche loro.
Bisognerebbe però spiegare perché lo fanno, e chi sono questi miliziani. Sono tutti abitanti dell’Ucraina orientale. In questa situazione, i massacratori sono da una parte sola, poi possiamo filosofeggiare su aiuti in armamenti da entrambe le parti.

Diteci però, cari democratici, se nella guerra civile in Spagna le armi dell’URSS facevano schifo, per fermare Franco.

Clicca qui per visualizzare l’articolo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone
, , , ,
Similar Posts
Latest Posts from CòmInfo

Lascia un commento