Esprimiamo come Federazione Giovanile Comunista d’Italia piena solidarietà a Djana Pavlovic.
Sottolineiamo però che, a nostro giudizio, il comportamento del (DIS)onorevole Buonanno alla trasmissione “Piazza Pulita” non è dato tanto dal sacro fuoco della matrice ideologica (MSI, AN, LEGA NORD), quanto da un carattere esibizionista atto a mantenere un ruolo politico elettivo che gli garantisce la sopravvivenza. In due parole: non è un guerriero dell’ideologia ultraconservatrice, è un furbacchione che sa far parlare di sé, evitando l’etichetta di “poltronaro”. Infatti condividiamo questa scenata invitando a osservare con occhi critici tutta la pantomima.
Ah, sappiamo di fargli un favore, visto che in ossequio alla vecchia abitudine dell’estrema destra al potere di schedare chiunque non sia apprezzabile per il governo, (e lui vorrebbe pure istituire uno schedario per gli omosessuali), abbiamo fatto una piccola ricerca:
Il nonno di questo puro guerriero Padano era Pugliese. Nonché attore. Si vede che ha ereditato i caratteri.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone
, ,
Similar Posts
Latest Posts from CòmInfo

Lascia un commento