Sabato 11 luglio si è tenuta la prima assemblea Fgci di ricostruzione del percorso organizzativo che porterà alla conferenza coeva al congresso di ricostruzione del partito comunista. Si è preso dunque atto formalmente del percorso che porterà come da statuto del PCdI al nuovo acronimo “Federazione Giovanile Comunista d’Italia.

Erano presenti le seguenti regioni con i militanti di alcune federazioni: Veneto, Lombardia, Marche, Lazio, Puglia, Campania. Data la natura transitoria di tale evento, si è deciso in tale assise di procedere, per quanto riguarda i presenti nelle loro regioni e nelle modalità concordate coi territori, ad un censimento generale degli iscritti e delle disponibilità dei militanti. Per quanto riguarda le regioni assenti, a Roma i compagni Monti e Della Croce con l’aiuto di chi si renderà disponibile opereranno da centro logistico al fine di rintracciare gli iscritti e i militanti delle regioni assenti all’incontro. Si è assunto come contributo di sintesi il documento generale presentato dal compagno Monti e sono stati parimenti assunti i contributi dai territori portati all’assemblea. Entro breve termine verrà comunicata la data della prossima assemblea, che sicuramente verrà tenuta nel mese di settembre e si aggiornerà sul primo obiettivo del censimento interno con l’auspicio che sia stato completato ai fini di un più celere lavoro precongressuale.

Senza i giovani non c’è partito comunista – documento generale di sintesi

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone
, , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from CòmInfo

Lascia un commento