fedeliDispositivo finale della riunione nazionale FGCI del 13 novembre 2015, tenutasi presso la sede della direzione nazionale PCdI, Roma.

In data 13 novembre 2015 si è tenuta a Roma, presso la sede della direzione nazionale PCdI, una riunione nazionale dei territori della FGCI (Federazione Giovanile Comunista d’Italia) L’assemblea dei territori, in continuità con l”impegno assunto l’11 luglio scorso, ha discusso della riorganizzazione operativa della giovanile comunista, per dare protagonismo ai giovani compagni nel processo della Costituente Comunista e di ricostruzione di una presenza comunista tra le generazioni più giovani. L’assemblea ha deliberato all’unanimità i seguenti punti:

1. costituzione di un coordinamento nazionale provvisorio che traghetterà l’organizzazione fino alla conferenza nazionale che si terrà entro e non oltre l’anno 2016. Esso provvederà attraverso i suoi componenti, suddivisi in due per ciascuna delle 4 macroaree (nord, centro, sud e isole) alla mappatura completa entro 2 mesi dalla data della presente assemblea degli iscritti al Partito al di sotto dei trent’anni di età. I nominativi del coordinamento nazionale provvisorio sono i seguenti:

– Francesco Valerio della Croce

– Nicoló Monti

– Dennis Vincent Klapwijk

– Luca Rodilosso

– Raffaele Federico

– Salvatore Ferraro

– Giovanni Contino

– Fabio Collari

Il coordinamento prevede la presenza, in qualità di invitato, di un rappresentante giovanile dell’Associazione per la Ricostruzione del Partito Comunista;

2. Per dare una prospettiva più ampia alla ricostruzione della giovanile e rinsaldare i legami con i nostri refererenti politici e sociali, la FGCI lancerà per i prossimi mesi due campagne nazionali tematiche, con la produzione di materiali e proposta di contrasto e alternative alle riforme del governo Renzi in materia di politiche del lavoro e di diritto all’istruzione (scuola e università);

3. Viene richiesto a tutte le strutture del Partito Comunista d’Italia, ad ogni livello, di sostenere il percorso di riorganizzazione di concerto con i referenti del sopracitato coordinamento nazionale provvisorio, al fine di facilitare e rendere più celere il lavoro di ricostruzione della FGCI medesima;

4. Il Coordinamento, pur caratterizzato dal limite dell’assenza di compagne nella sua composizione, si impegna con decisione e convinzione a promuovere la questione di genere nell’ambito della ricostruzione della giovanile

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone
, , , ,
Similar Posts
Latest Posts from CòmInfo

Lascia un commento