La Federazione Mondiale della Gioventù Democratica condanna il colpo di stato parlamentare-giudiziario che si è consumato contro la presidente Dilma Rousseff, eletta dalla maggioranza del popolo brasiliano.

Questa destituzione del governo della presidente è un atto che va contro la volontà sovrana dei 54 milioni di brasiliani che l’hanno eletta, tenendo conto che non si è manifestato alcuna evidenza di reato di corruzione nè alcuna responsabilità sui crimini contestati.
Questo golpe contro la democrazia brasiliana è parte dell’offensiva dell’imperialismo contro l’integrazione latinoamericana e dei Caraibi e contro i processi progressisti della regione. L’imperialismo, alleato insieme a settori della destra e alla stampa reazionaria, pone fine a un decennio di conquiste sociali conseguite dal governo del Partito dei Lavoratori, cercando di screditare i risultati conseguiti in favore del popolo.
La Federazione Mondiale della Gioventù Democratica appoggia le organizzazioni giovanili brasiliane componenti della FMGD che si stanno rendendo protagoniste valorosamente della lotta per il rispetto per il rispetto della agibilità costituzionale, della legittimità e della volontà popolare. Così appoggiamo il popolo brasiliano nella lotta per la difesa e il rispetto della democrazia.
Chiediamo a tutte le organizzazioni componenti della FMGD di realizzare azioni di condanna di questo colpo di stato e di solidarizzare in difesa e in rispetto dei diritti democratici del popolo brasiliano.
Federazione Mondiale della Gioventù Democratica
31 agosto 2016
Wfdy_logo
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone
, , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from CòmInfo

Lascia un commento