fidel-2

Fidel è la storia e vivrà per sempre nella lotta per la libertà dei popoli – inizia così la nota a firma di Francesco della Croce, Segretario nazionale della Federazione Giovanile Comunista Italiana – La FGCI italiana esprime le proprie condoglianze a tutto il popolo cubano e al Partito Comunista di Cuba. Fidel Castro è stato e continuerà ad essere per noi un esempio immortale – continua Della Croce – di lotta rivoluzionaria contro l’imperialismo, per il riscatto dei popoli e per la costruzione di un’altra società, per il comunismo. La sua lotta continuerà e i suoi insegnamenti continueranno a vivere nell’eroico popolo cubano, un popolo che ha subito nei decenni ogni genere di angheria e tentativo di destabilizzazione a parte degli USA, nella unità di tutta l’America Latina rivoluzionaria, nella fratellanza tra i Paesi socialisti e nelle giovani generazioni che vogliono un altro mondo e un altro modello di società, il comunismo.  La sua lungimiranza, la sua elaborazione teorica (spesso ignorata o sottovalutata) e la sua analisi della fase attuale, imperniata sulla crisi spietata del capitalismo, sul pericolo concreto di guerra mondiale e sulla speranza costituita dalla cooperazione tra i Paesi socialisti, i Paesi progressisti e l’asse dei BRICS, sono per noi preziosa eredità per i prossimi giorni, prima ancora che per i prossimi anni.

Fidel non muore – conclude il Segretario della FGCI – perchè Fidel è la storia.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone
, , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from CòmInfo

Lascia un commento