REPUBBLICA BOLIVARIANA DEL VENEZUELA

MINISTERO DEL POTERE POPOLARE

PER LE RELAZIONI ESTERE

COMUNICATO

La Repubblica Bolivariana ripudia il violento attacco dei governi della destra intollerante e pro-imperialista della regione, diretto dal Dipartimento di Stato e dai centri di potere statunitensi, che attraverso menzogne e ignominie pretendono attentare contro lo Stato di Diritto del Venezuela e contro il suo ordine costituzionale.

Questi governi, che hanno dato vita ad una coalizione interventista, non hanno ancora digerito la sconfitta ricevuta poche ore prima di fronte all’Organizzazione degli Stati Americani di fronte al piano di ingerenza contro il Venezuela, che il Sig. Luis Almagro (Segretario Generale OSA, ndt) ha tentato di imporre in aperta violazione alla legalità internazionale e nazionale. Hanno messo in moto un’isterica campagna contro il Venezuela, prima del fallimento delle proprie intenzioni di immischiarsi nei nostri affari interni. Li spinge la vendetta e l’intolleranza politico-ideologica contro la solida e vigorosa democrazia venezuelana e il suo modello inclusivo di diritti umani.

Risulta assolutamente inammissibile, senza alcun fondamento giuridico, che un gruppo di paesi congiurati si immischino negli affari di esclusiva giurisdizione di Stati sovrani. È inoltre immorale l’operazione di destabilizzazione senza precedenti che hanno attivato contro il Venezuela, la sua rivoluzione e il suo popolo.

Governi che praticano la violazione sistematica dei diritti umani, che reprimono violentemente la dissidenza politica, che eseguono colpi di Stato contro le maggioranze elettorali, che torturano e assassinano dirigenti popolari e giornalisti, che promuovono il modello neoliberale causa di miseria e povertà, in modo sorprendente, vorrebbero condannare il Venezuela, aiutati dalle grandi multinazionali della comunicazione.

È falso il fatto che si sia consumato un colpo di stato in Venezuela. Al contrario, le sue istituzioni hanno adottato correttivi legali per detenere la deviata e golpista attuazione di quei parlamentari oppositori dichiaratisi apertamente in contrasto rispetto alle decisioni emanate dal massimo Tribunale della Repubblica.

La Repubblica Bolivariana del Venezuela rifiuta categoricamente tale attacco internazionale capeggiato da una coalizione di governi di destra e dell’oligarchia per dare supporto all’opposizione venezuelana interventista e senza patria, mentre annuncia che metterà in campo le azioni politiche e diplomatiche nel rispetto del diritto Internazionale e del nostro ordine giuridico interno per fermare ed evitare il concretizzarsi di piani contro la stabilità e la pace in Venezuela.

“Per il Venezuela è la stessa cosa combattere contro la Spagna che contro il mondo intero, se tutto il mondo la offende”. Carta del Liberatore (Simon Bolivar, ndt) all’agente statunitense, Sr. Irvine, ottobre 1818.

Caracas, 30 marzo 2017

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone
, , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from CòmInfo

Lascia un commento