Venezuela – Profondamente democratica e chavista, così sarà l’Assemblea Nazionale Costituente

Ufficio Stampa PSUV – traduzione italiana Stilo Francesco, responsabile formazione e mezzogiorno FGCI

 

Questo lunedì, il vicepresidente del Partito Socialista Unito del Venezuela (PSUV), per gli stati di Anzoátegui e Miranda, Héctor Rodríguez, ha affermato che l’Assemblea Nazionale Costituente (ANC) sarà profondamente democratica e chavista, visto che sarà il popolo venezuelano ad eleggere le delegate ed i delegati che rappresenteranno ogni territorio e settore.

Durante una conferenza stampa, il dirigente politico ha dichiarato che il presidente Nicolás Maduro vuole che sia il popolo mediante il voto diretto, universale e segreto il protagonista di un dialogo locale e nazionale per la pace e la razionalità.

“E’ una costituente profondamente chavista perché cerca una soluzione al conflitto politico secondo lo stile di Chávez”, ha affermato.

Ha manifestato che se i dirigenti dell’opposizione non vogliono dialogare e propongono soltanto che i venezuelani si odino e si perseguitino, “allora il popolo venezuelano risponderà che questo non è modo di fare politica”.

Il presidente Maduro ha iniziato il processo di un’Assemblea Nazionale Costituente come stabilito dagli articoli 347, 348 e 349 della Costituzione del 1999 ed ha sottolineato che è stato il popolo a ratificare ed approvare tutti gli articoli della Carta Costituzionale.

Dall’altro lato, si è congratulato per l’appello alla pace da parte del capo di stato “che sia la pace il cammino dell’amministrazione dei conflitti che sono naturali in qualsiasi società, in qualunque democrazia”.

Ha sostenuto che mentre la destra pianifica di uccidere, il popolo pianifica una politica di livello attraverso il dialogo e il dibattito per costruire un futuro di pace per i venezuelani.

Riconoscimento alla Commissione Costituente

Rodríguez ha detto che il PSUV riconosce lo sforzo fatto dalla Commissione Presidenziale per la Costituente, presieduta da Elías Jaua Milano, che si è riunita con tutti i settori sociali del paese.

Ha informato che suddetta Commissione sarà implementata sul territorio nazionale nelle prossime settimane ed ha convocato tutto il popolo venezuelano a partecipare per dialogare e dibattere al fine di costruire il cammino della Costituente.

Finalmente, ha aggiunto che il partito accompagnerà tutti gli incontri statali ed ha invitato il popolo chavista a mobilitarsi per la pace e per dire no alla violenza ed al fascismo.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone