E’ un trend in crescita anno dopo anno: in Russia c’è voglia di Unione Sovietica. A dirlo questa volta è il Levada Center che in una sua consultazione afferma che la maggioranza dei Russi considera un fatto negativo il collasso dell’URSS, un fatto che avrebbe dovuto essere evitato.

Ma non è finita qui: l’esito della rilevazione dell’Istituto russo, dice che la maggioranza dei Russi si dispone favorevolmente alla restaurazione del sistema socialista e dello Stato sovietico. E’ un dato reso ancor più significativo per almeno due ragioni: la costante crescita di questa percentuale, che oggi supera la maggioranza del popolo russo (mai dimenticare, inoltre, che nel referendum sul mantenimento dell’Unione sovietica, nel 1991, la maggioranza del popolo sovietico si espresse favorevolmente con il 76%. Fu un colpo di stato, infatti, a porre fine a quello che Rita Di Leo ha definito “esperimento profano” del Novecento) e il fatto che un tale alto gradimento nei confronti dello Stato sovietico sia raggiunto proprio a 100 anni di distanza dalla Rivoluzione d’Ottobre.

Del resto, la Russia celebrerà proprio a Novembre l’anniversario dell’assalto al cielo. Sempre in Russia, si terrà nei giorni dei festeggiamenti anche il XIX Incontro internazionale dei Partiti Comunisti ed Operai. Appuntamenti a cui il PCI e la FGCI parteciperanno dall’Italia, a rivendicare la continuità politica e storica della vicenda del movimento comunista internazionale e le profonde radici della nostra storia.

La redazione

Fonte: telesurtv.net – http://www.telesurtv.net/english/news/Most-Russians-Prefer-Return-of-Soviet-Union-and-Socialism-Poll-20160420-0051.html

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone
, , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from CòmInfo

Lascia un commento