Home in evidenza Nuova strage sul lavoro a Milano, mentre la politica discute sul nulla

Nuova strage sul lavoro a Milano, mentre la politica discute sul nulla

La strage, perché di questo si tratta, in un posto di lavoro a Milano nel quartiere di Greco, con 3 operai morti per emissioni di azoto e uno in fin di vita, pone il problema per l’ennesima volta, purtroppo, di come le leggi italiane anche promosse sotto buoni auspici, si pensi al decreto sulla sicurezza del lavoro n. 81/2008, vengano poi rese nulle o puramente burocratiche dalle resistenze e dalla negligenza del mondo delle imprese. Questo al di là del singolo caso sul quale approfondirà la magistratura.
Di fronte a una politica che litiga sul nulla o ingigantisce i problemi legati all’immigrazione creando un nemico esterno tra i poveri del mondo, questa tragedia riporta prepotentemente all’attenzione dei cittadini l’unico vero problema cardine della società: quello dei diritti dei lavoratori.

Luca Rodilosso – Coordinatore Fgci Lombardia – comunicazione PCI Milano e Lombardia.
Dennis Vincent Klapwijk – Segreteria Nazionale Fgci – Comitato Centrale PCI