Home Internazionale Il Venezuela resiste e vince!

Il Venezuela resiste e vince!

Ancora una volta la Rivoluzione Bolivariana vince le elezioni: ieri 5.8 milioni (68%) di venezuelani hanno coraggiosamente votato il Gran Polo Patriotico ed il suo candidato Nicolas Maduro. Mentre i negozi si rifiutano di vendere i loro prodotti, mentre i grandi padroni chiudono le fabbriche e mentre le forze dell’imperialismo affamano il popolo con nuove sanzioni, 5.8 milioni di cittadini sono scesi e hanno liberamente votato per l’indipendenza, la sovranità e lo sviluppo socialista del Venezuela. Hanno sfidato gli squadroni fascisti, non si sono fatti ingannare dai media borghesi ed hanno vinto nuovamente!

Come FGCI ci congratuliamo con questa parte migliore del popolo venezuelano, che non si fa scoraggiare dall’embargo e lotta quotidianamente contro l’assedio imperialista. A loro vanno i nostri pensieri, a loro dedichiamo le nostre azioni, nel lottare contro il capitalismo che cerca di strangolare tutti i Paesi indipendenti ed i loro lavoratori.

Oggi i giornali prezzolati copiano già le solite veline da Washington, ma non possono che rodere davanti a 5.8 milioni di persone che partecipano in elezioni trasparenti e votano per il socialismo nonostante le minacce. In Brasile, il golpista Temer s’affretta a condannare le libere elezioni democratiche, mentre le impedisce nel suo Paese, e le diplomazie atlantiche annunciano la rimozione delle sanzioni solo se vincerà il candidato che hanno già comprato loro: per i liberali è democrazia solo quando vincono loro e perdono i lavoratori. Davanti a tutto questo sconquasso, forse, nei salotti buoni Contessa si starà indignando per quest’atto d’insubordinazione a Sua Maestà il Capitale: come osano questi straccioni! Come FGCI, vogliamo dunque rassicurare Contessa: non si preoccupi e si rilassi, ché tanto non serve, il Venezuela resiste e resisterà sempre!

di Dipartimento Esteri FGCI