Home Home L’inaccettabile Tajani.

L’inaccettabile Tajani.

La FGCI stigmatizza e condanna le parole di Tajani (che volutamente non definiamo con l’appellativo “Onorevole” che gli spetterebbe sulla carta) sul dittatore Mussolini.

Ricordiamo che Mussolini portò non solo le violenze squadriste ed il totalitarismo repressivo nel paese, la distruzione dei sindacati e l’annientamento dei diritti dei lavoratori.
Portò il paese dritto nel disastro del secondo conflitto mondiale, con più di 400.000 morti, mutilati e dispersi, seguendo la propria ideologia militarista e imperialista. Utilizzò il gas sulle popolazioni civili etiopi e sterminò le popolazioni slave giuliane e istriane, si rese complice attivo dei genocidi nazisti.

Un delinquente della peggior specie, che persino i suoi ex fedelissimi e la monarchia abbandonarono nel 1943, dopo averlo usato per il mantenimento e il rafforzamento del proprio potere, vedendo il totale fallimento della sua gestione politica.

Mussolini fu la pagina più negativa della storia Italiana; non permetteremo a nessuno, nemmeno a soggetti che siedono nelle istituzioni della repubblica antifascista nata dalla Resistenza, di fare revisionismo storico sulla figura più sanguinaria e becera della storia nazionale.